Turismo: nella Capitale due giorni di incontri e promozione delle bellezze del territorio comunale

Due giorni all’insegna della promozione turistica del territorio.
Il Sindaco Sergio Paolucci e gli Assessori Silvio Calza e Claudio Margaritini sono stati a Roma per l’iniziativa “La cultura vien mangiando”, rientrante nell’ambito del progetto turistico Noi Marche.
Una “due giorni” organizzata dalla  Miconi Eventi nel corso della quale gli amministratori potentini, gruppo1presenti unitamente agli amministratori degli altri Comuni che vi hanno aderito, hanno potuto illustrare le bellezze del proprio paesaggio, le sue eccellenze, i prodotti e tutti gli aspetti di maggior richiamo turistico sia agli operatori e agli addetti ai lavori del settore turistico che a turisti, visitatori e semplici cittadini.

Nella prima giornata dell’iniziativa, infatti, si è tenuto un incontro con i tour operators presso palazzo Valentini, in piazza Venezia, mentre nella seconda giornata è stato allestito un gazebo lungo via Sant’Eufemia, nel cuore di Roma a due passi dal Foro Traiano, nel quale i tantissimi turisti e cittadini che sono transitati (si stima all’incirca 4 mila, molti dei quali stranieri) hanno potuto prelevare materiale informativo sul Comune di Potenza Picena nonché assaggiare le specialità gastronomiche e i vini delle tre Cantine potentine, la Casalis Douhet, la Montecoriolano e la Santa Cassella.
“E’ stata un’iniziativa davvero preziosa sotto il profilo della promozione turistica – dice l’Assessore al turismo Silvio Calza – visto che abbiamo avuto modo di farci conoscere da entrambi i maggiori interlocutori della promozione, ovvero gli addetti ai lavori e il turista finale”.
A Roma erano presenti anche i Presidenti  delle due Pro Loco, Giuseppe Castagna e Mario Ottaviani, con alcune ragazze in abiti folcloristici.
L’iniziativa, che è stata realizzata anche con la collaborazione della Camera di Commercio di Macerata e di Fermo, è rientrata nel progetto di promozione turistica di cui il Comune fa parte e che vede accomunati, in un unico network, 14 Comuni del comprensorio fermano-maceratese.

Contenuto inserito il 27/09/2012

Informazioni

Nome della tabella
Autore Addetto Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità