Radar, bene i dati del report semestrale

Il documento luglio-dicembre 2021 dell’Aeronautica Militare, riferito alla base della 114° Squadriglia di Potenza Picena, ha rilevato “valori delle emissioni elettromagnetiche ben al di sotto dei limiti di legge”. Il Vice Sindaco Casciotti: “L’analisi conferma che non sussistono situazioni di rischio per ambiente e salute”.

 

Numeri più che rassicuranti quelli contenuti nel report semestrale redatto dall’Aeronautica Militare, in seguito alle attività di monitoraggio delle emissioni prodotte dal radar nella base della 114° Squadriglia di Potenza Picena. L’analisi, realizzata nell’ambito del protocollo siglato nel 2016 tra il Comune di Potenza Picena, l’Arpam, l’Asur e, appunto, l’Aeronautica Militare, conferma come “i valori delle emissioni elettromagnetiche siano ben al di sotto dei limiti fissati dalle vigenti normative”. I dati, riferiti al secondo semestre 2021 (luglio – dicembre) ed elaborati dal sistema di monitoraggio N.I.R.M.A.S. (Non-Ionizing Radiation Monitoring and Alarm System) sono stati rilevati, come scritto nella relazione finale, “dai diversi punti di misura ubicati sul sedime rispetto alle sorgenti Radar e Radio in dotazione alla Squadriglia”.

Il monitoraggio è uno strumento importantissimo – commenta Giulio Casciotti, Vice Sindaco del Comune di Potenza Picena con delega all’ambienteperché ci consente di controllare costantemente il livello delle emissioni. Per questo ringrazio tutti i soggetti coinvolti in questa periodica attività. Le rilevazioni del secondo semestre del 2021 confermano che non ci sono situazioni di pericolo sul nostro territorio, né sul fronte ambientale né su quello relativo alla salute dei cittadini potentini”.

 

Potenza Picena, 17 gennaio 2022

Contenuto inserito il 17/01/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità