Dal Comune un riconoscimento ai dipendenti in pensione

Consegnati presso la Sala Giunta gli attestati al merito destinati ai lavoratori comunali che hanno terminato il servizio. Il grazie del Sindaco Tartabini e di tutta l’amministrazione.

 

C’è chi ha preso servizio nel lontano 1982, chi ha iniziato nel mondo della scuola, chi è sempre stato impegnato “su strada” e, ancora, chi, nonostante il traguardo della pensione continua volontariamente a dare il proprio contributo professionale all’interno degli uffici municipali: sono tante le storie che si sono intrecciate all’interno della sala giunta del Palazzo Comunale di Potenza Picena, dove il Sindaco, Noemi Tartabini, ha consegnato gli attestati al merito ai dipendenti comunali andati in pensione: “Questo riconoscimento è un grazie sincero per i tanti anni di servizio che queste persone hanno svolto all’interno della macchina amministrativa comunale. Per ognuno di loro abbiamo un aneddoto, un ricordo, una bella storia. Sono stati e resteranno delle colonne portanti delle istituzioni potentine”.

Hanno ricevuto l’attestato Luisa Bramanti e Stefania Latini, area servizi sociali, Carla Campitelli, impiegata presso gli uffici della Polizia Municipale, Claudio Carlini e Paolo Paolucci, entrambi operai comunali, Franca Mataloni e Rosa Quattrini, dipendenti in servizio alla Casa di Riposo, Ivana Verdicchio, assistente sociale e Moreno Mariotti, coordinatore delle Farmacie Comunali e tutt’ora tesoriere dell’Ordine Provinciale dei Farmacisti.

 

Potenza Picena, 16 febbraio 2022

Allegati

Com pensionati 16 02 22 [DOCX - 643 KB - Ultima modifica: 08/08/2022]

Contenuto inserito il 16/02/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità