Emergenza Coronavirus – Ordinanza del Presidente della Regione Marche n. 1 del 25/02/2020 e nota esplicativa del 26/02/2020

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha firmato l’ordinanza n. 1 del 25/02/2020 che aumenta le misure per limitare la diffusione del contagio da Coronavirus.
A partire dalle ore 00.00 di mercoledì 26 febbraio 2020 e fino alle ore 24.00 del 4 marzo 2020 sul territorio della Regione Marche in quanto confinante con i cluster è disposta:
a) la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura;
b) la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche, universitarie (lezioni, esami di profitto e sedute di lauree) e di alta formazione professionale e dei percorsi di istruzione e formazione professionale, salvo le attività formative svolte a distanza e quelle relative alle professioni sanitarie ivi compresi i tirocini;
c) la sospensione di ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale sia estero;
d) la sospensione dell’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura e delle biblioteche;
e) la sospensione dei concorsi pubblici fatti salvi quelli relativi alle professioni sanitarie per le quali dovranno essere garantite le opportune misure igieniche.

 

A seguito dell’ordinanza sopra indicata, anche il consiglio comunale convocato per il giorno 29 febbraio 2020 è rinviato a data da destinarsi.

Allegati

Regione Marche Ordinanza n 1 del 25 febbraio 2020 COVID-19 [PDF - 995 KB - Ultima modifica: 26/02/2020]

NOTA ESPLICATIVA con MODIFICHE [PDF - 143 KB - Ultima modifica: 27/02/2020]

Contenuto inserito il 26/02/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità